Acronimi, abbreviazioni e Glossario

ACRONIMI E ABBREVIAZIONI
Art./Artt. Articolo/Articoli
Segg. Seguenti
C.C./C.P.C. Codice Civile/ Codice di Procedura Civile
C.P./ C.P.P. Codice Penale/ Codice di Procedura Penale
Disp. Att. Disposizioni attuative
G.I.P./ G.U.P Giudice delle Indagini Preliminari/ Giudice dell’Udienza Preliminare
P.M. Pubblico Ministero
N.C.R. Non costituenti reato

GLOSSARIO
Cartella esattoriale Cartella di pagamento notificata al debitore iscritto sul ruolo delle imposte e contenente l'intimazione a pagare quanto dovuto entro il termine di 60 giorni dalla notifica.
Certificato in carta semplice Esente bollo, ma per cui è dovuto il pagamento dei diritti di cancelleria.
Domanda/istanza/ricorso incarta libera/semplice Redatta liberamente, senza l’utilizzo di modulistica, con l’indicazione delle informazioni richieste.
Impugnazione Rimedio giuridico che consente di chiedere un controllo di un provvedimento (che si ritiene, in tutto o in parte, viziato) da parte di un Giudice diverso da quello che lo ha emesso e ottenere così una nuova pronuncia.
Notificazione Attività con la quale l'ufficiale giudiziario o altra persona indicata dalla legge (messo comunale, polizia giudiziaria, avvocato) porta formalmente un atto a conoscenza del destinatario, attraverso la consegna di una copia conforme all'originale dell'atto.
Processo Insieme di attività attraverso le quali viene esercitata la giurisdizione: si svolge davanti ad un Giudice, con la partecipazione dei soggetti interessati, le parti del giudizio, e mira a una pronuncia finale, il provvedimento giurisdizionale, ad esempio una sentenza, che impone l'applicazione della legge al Pag. 33 di 36 caso concreto.
Sentenza/Sentenza passata in giudicato Provvedimento giurisdizionale contenente una decisione emanata dal Giudice nel processo e la sua motivazione. Generalmente è l'atto conclusivo o finale del giudizio. La sentenza passata in giudicato è irrevocabile (ovvero superato il termine necessario per poterla impugnare).
Udienza Lasso di tempo giornaliero entro il quale si svolge l'attività giudiziaria diretta alla celebrazione dei dibattimenti e alla trattazione delle cause civili o penali da parte dei giudici: essa ha luogo in apposite aule d’udienza. Nel corso di una stessa udienza possono essere trattati più procedimenti.